SCIREA CUP E LAZIO CUP – UNDER 16 E UNDER 17 SODDISFATTE

Si conclude lo straordinario percorso dell’Under 16 LND nel torneo SCIREA CUP. I ragazzi di Mìster Sanfratello si arrendono solo in finale contro la prestigiosa Juventus. Pesante il risultato finale che sicuramente non vanifica la bellissima e storica finale raggiunta.

Felicissimo il presidente della LND Cosìmo Sibilia che ha commentato così:

Quello che conta è prima di tutto l’esperienza fatta dai nostri ragazzi in un confronto di questo calibro. Complimenti alla Juventus per la vittoria del trofeo e alla Rappresentativa della grande famiglia del calcio dilettantistico, che ho il privilegio di presiedere. Un grazie all’impeccabile organizzazione ed ai numerosi spettatori che con la loro presenza hanno testimoniato l’affetto alla memoria di un grande campione”.

 

Bellissima esperienza e figura anche per la Nazionale LND Under 17 che si è arresa in semifinale allo shaktar, nel torneo Lazio Cup. Testimonianza dell’ottimo lavoro che la lega nazionale dilettanti sta facendo con tutti i suoi staff.

Il tabellino della gara:

UNDER 17 LND-SHAKHTAR DONETSK 0-1
Under 17 Lnd (4-3-1-2): Ombra; Galardi (27’st Sartori), Tutino, Chiricallo, Marino T. (30’st Marcuccio); Tronchin (13’st Zanetti), De Leo (21’st Marino P.), Di Noia (8’st Bernardi); Consoli; Lombardi, Gaddini (13’st Galdoune). A disp: Convito, Benfadel, Siani. All: D’Urso
Shakhtar D. (4-4-2): Muzychka; Emere, Avdyeyev, Kobylyansky, Shysh; Viunnyk (34’st Kulalaliev), Alizade, Savchenko (15’st Ehbudzhuo), Kobak (22’st Svitiukha); Hulko (27’st Kozishkurt), Abdulaiev (38’st Umanets). A disp: Kemkin, Kuliiev, Mykytiuk, Bugaienko. All: Maksymov

Marcatori: 1’st Kobak

 

Le parole di Mìster D’Urso: “Questo torneo ha detto che dilettanti contro professionisti è un confronto che ci può stare. Dobbiamo sicuramente migliorare alcuni aspetti di gioco, ma questo gruppo ha tante qualità e le ha fatte vedere. Torniamo a casa con un bagaglio d’esperienza che ci farà crescere molto, presto si ritornerà a lavorare sul campo e lo faremo con ancora più entusiasmo”.

Share:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.